Forc.Sonforcia-Palmieri - Escursioni ad anello sulle Dolomiti

Vai ai contenuti

Menu principale:

Forc.Sonforcia-Palmieri

Dolomiti > Cortina-Cadore-Comelico > Cortina
Cortina d'Ampezzo: Anello per forc. Sonforcia e rif. Palmieri alla Croda Da Lago. (traccia gratuita GPS disponibile sui link citati)

Cartografia Tabacco 1:25000 GPS-WGS84 n.03 Cortina d'Ampezzo e Dolomiti Ampezzane
      
Cartografia Tabacco 1:25000 GPS-WGS84 n.03 Cortina d'Ampezzo e Dolomiti Ampezzane

Cartografia Tabacco 1:25000 GPS-WGS84 n.03 Cortina d'Ampezzo e Dolomiti Ampezzane


Un lungo, singolare percorso non battuto dal grande turismo per i boschi sovrastanti Cortina d'Ampezzo. La salita, seppur segnata, richiede attenzione perchè a volte la traccia su terreno è incerta.
Il percorso inizia dal park gratuito di Socòl presso il ponte sul Boite. Si segue in piano il sent. n.427, stradina che porta con leggera salita al ponte di Aiàde (bivio). Si prosegue diritti per la stradina sterrata sino al suo termine a m. 1580 al Pian de ra Baita. (bivio con sent.457 proveniente dal Bècolongo) si segue ora il sent. 457 che sale incassato per una valletta e cala poi nel Pian del Mosite. All'inizio del piano attraversarlo subito a nord (dx) e con un guado riprendere il sentiero con segni su alberi. Si sale diagonalmente sotto la costa ed in breve si raggiunge per un tratto di sentiero tra rocce rotte la zona pratosa dei pascoli alti di Sonforcia. Superata una baita di recente costruzione si giunge alla forcella a m. 2070. Calando per il versante Nordovest ci si mantiene rasente al bosco, seguendo i segni sugli alberi per incerto sentiero che, risalendo, porta sino al piano ove è sito il rif. Palmieri con il Lago di Federa. ore 4.30 - Acqua abbondante
La discesa avviene per sentiero che inizia dal lato ovest del rifugio (n.434-431), passa alto sul lago ed al seguente bivio (il n.434 in piano a sx porta verso la muraglia di Giau) si prende in discesa a dx (n.431) e si segue la mulattiera sino alla strada rotabile che riporta, passando dapprima per il lago di Aial poi per quello di Pianòze, con qualche saliscendi nuovamente sino a Socòl. La discesa impegna per circa due ore.

Dislivello m.1050 - sviluppo km. 19.5 - ore 7 circa
Cartografia Tabacco 1:25000 GPS-WGS84 n.03 Cortina d'Ampezzo e Dolomiti Ampezzane


Bivio alla fine della pista forestale


Bellissimi prati al Pian dei Mosite (guado, si passa sulla sx orografica, attenzione ai segni-


Le Rocchette di Ruoibes e di Sorarù con i prati di Sonfòrcia.


La Forcella di Sorarù a sx ( la traccia si snoda sottocroda sulla dx orogr. del canalone)

Le Rocchette dai prati superiori di Sonforcia


La pratosa forcella di Sonforcia con la recente costruzione di pastori a m.2050 circa


da sx Sorapiss e Croda Marcora, a dx l'Antelao


Il rifugio Palmieri visto da sud


Il Becco di Mezzodì dall'interno de rif. Palmieri


éunta Nera e Sorapiss con Croda Marcora


Strada del ritormo: Il lago di Pianòze (Oltres) con annesso ristoro


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu