Port de la Glère - Escursioni ad anello sulle Dolomiti

Vai ai contenuti

Menu principale:

Port de la Glère

Pirenei > Pico de Aneto

Port de La Glère
 (traccia gratuita GPS disponibile sui link citati)



                           
Indicazioni al termine della strada asfaltata a N dell'Hospitàl de Benasque


Salendo tra i gigli del Lys con panorama sull'Hospitàl ed a sx  la Besurta


Il laghetto di Gorgutes con sfondo la maestosa catena della Maladita (Pico de Aneto)




Port de la Glère versante spagnolo


Port de la Glère versante francese. Trecnto metri sotto il sentiero della 'Promenade de la Regine' napoleonico.


Il sentiero di confine spagnolo che congiunge la Port de La Glàre con la Tuca de Salbaguardia (a dx)


La breccia di Puerto Viell (Biell) che offre un passaggio per la Francia

E' una escursione divertente, la salita avviene per il largo sentiero che porta al Port de La Glere mentre la discesa è stata fatta per il vallone sottostante al Puerto Viell (Biell) dove una traccia di sentiero scende dal passaggio Francia-Spagna.
Si parcheggia l'auto dove la strada asfaltata superiore del Plan de l'Hospital de Benasque termina improvvisamente.
Si sale per ottimo sentiero ricco di flora anche commestibile (mirtilli) sino ad un bivio con ponticello dove si prende ad est attaversando il ponte. Si aggira il Touronet de Gorgoutes con un ampio tornante e si perviene al lago 'Ibon de Gorgoutes' dove presso un promontorio a sud-ovest del lago è possibile scattare foto panoramiche.( 'El Puerto Viell' è di fronte ad ovest ed aldilà è possibile giungere al Refuge du Maupàs con un tratto marcato ad ometti.)
Proseguendo per l'ampio sentiero si perviene al Port de La Glère. Un sentiero attrezzato dal Port de La Glere porta in vetta al Pic de Sacroux.
(Il passo sul lato francese è servito da una mulattiera massicciata di stile napoleonico, si raccorda in basso con il Chemin de l'Imperatrice alla quota m.1828.Sempre sul versante francese, dalla quota m.1925 sfiorando a nord il Lac du Maille per il Col de la Montagnette è possibile pervenire al Refuge du Venasque compiendo poi per il Portillon de Benasque un giro ad anello - se qualcuno lo fa, mi piacerebbe avere una descrizione di questo tour Spain-France-Spain).
Il ritorno è stato fatto in modo 'selvaggio' (sempre marcato con ometti) , non per il tradizionale sentiero ma per il 'cirque' sottostante al Puerto Viell sino a ricongiungersi al sentiero principale al Wpt JUMP.

Cartografia: IGN - 1848 OT -Bagnères de Luchon-lac D'OO 1:25000 GPS-WGS84
E-25 Editorial Alpina - Aneto Maladeta 1:25000 GPS-UTM

Ulteriori informazioni:
http://www.benasqueturismo.com 

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu