S.Mauro - Escursioni ad anello sulle Dolomiti

Vai ai contenuti

Menu principale:

S.Mauro

Dolomiti > Dolomiti Feltrine > Vette Feltrine
SALITA ALLA FORC.DI S.MAURO DA ARSON PER VAL DI S.MAURO.
(traccia gratuita GPS disponibile sui link citati)

Il percorso e' ben battuto e segnato con segnavia nr.819.
Bisogna raggiungere la localita' Arson a mt.500 seguendo da
Feltre il seguente itinerario automobilistico: Seguire la
pedemontana in direzione Cesiomaggiore fino a localita' Villa
bruna, quindi girare in direzione delle montagne seguendo i
segnavia per Lasen ed Arson.
Prima di giungere ad Arson, dopo aver superato una valletta ed
in corrispondenza di un capitello, svoltare in salita a
sinistra invertendo la direzione di marcia e salire
oltrepassando localita' Muten fino alle indicazioni di inizio
del sentiero.(mt.800) (indicazioni per chiesetta di S.Mauro.)
Il sentiero sale costeggiando dei bei prati e poi infilandosi
nel bosco soprastante la val di S.Mauro. A quota 920 mt. vi e'
una diramazione che scende verso il fondovalle, ma il sentiero
si mantiene addosso alla costa che risale poi con ripidi e
numerosi stretti tornanti.



Laddove il sentiero giunge sulla costa erbosa di quota
mt.1100, la chiesetta di S.Mauro e' in vista. A questa
stessa quota si diparte verso sinistra, oltrepassando la
valletta, un sentiero che punta verso sud (localita' Vignaghe)
Salendo poi grossomodo al centro della valle si perviene in
breve, giungendo con un ampio giro, alla chiesetta (mt.1268).
(Il sentiero e' sempre molto ben battuto)
----------------
NB:dalla chiesetta si diparte verso ovest un sentiero che
aggira a sud il M.S.Mauro pervenendo alle malghe di Ramezza.
Esso in breve porta anche ad una sorgente di acqua.
Lo stesso sentiero, dopo circa 15 minuti di cammino, presenta
un bivio dal quale in salita si puo' salire il M.S.Mauro.
----------------
Dalla chiesetta per giungere alla forcella bisogna tornare
indietro un centinaio di metri fino al bivio e salire per i
prati in direzione della forcella. Vi si perviene per sentiero
ben battuto e con molti tornanti. mt.1406.


 La Chiesetta di S.Mauro discendendo dalla forcella

NB:Da poco sotto la forcella, verso sud-est, si diparte
una traccia che taglia il costone erboso ed aggirata la
costa sud-ovest del M.Grave, si dirige verso i pascoli sud del monte stesso.

Dislivello mt. 600
Acqua: poco distante dalla chiesetta di S.Mauro, verso ovest.
Ore 2 circa.


La chiesetta di S.Mauro vista aggirando il M.Grave sulla costa sud-ovest


  GIRO AD ANELLO per S.Mauro e malga Pos

Descrizione per l'accesso automobilistico.
Dalla pedemontana in localita' Villabruna si prende a nord
verso Gron, Lasen, Arson.
Un centinaio di metri prima di Arson, dopo aver attraversato
una valletta, in corrispondenza di una chiesetta, si imbocca
una strada asfaltata a sinistra verso nord, e si prosegue
sino a quota mt. 700 circa, quota dalla quale la strada
diviene sterrata.
Si puo' parcheggiare l'auto su uno degli spiazzi laterali
alla strada, in localita' "Case al Zot".
------------------
Si imbocca la pista forestale che sale a tornanti in mezzo
a bellissimi prati, ci si infila poi nel bosco dove in
corrispondenza di una curva si stacca a destra verso est una
pista forestale che prosegue in leggera salita.(mt.770).
(si tratta di pista per trasporto legname che termina subito)
La si trascura effettuando la curva sinistrorsa.

Proseguendo a nord in salita per due-tre minuti, dopo una
cinquantina di metri vi e' un altro bivio (segnaletica in
legno con direzioni per S.Mauro Forc.V.Lunga e Pos).
Si prende a destra seguendo il tracciato per Pos, e la
pista forestale prosegue parallela a quella sottostante, in
salita, tagliando tutta la costa sud del M.Grave e
mantenendosi in mezzo al bosco.
Si incontra a quota mt. 900 circa una diramazione che cala
verso valle, ma la si trascura.
A mt. 950 circa si supera a sx una fontanella con rubinetto,
ed a mt. 1013 si oltrepassano, lasciandole sulla sinistra,
le casere Cros, in buono stato di conservazione.
(qui' e' possibile vedere pecore al pascolo anche in stagione
invernale, in assenza di neve)


Dalla Costa Sud del M.Grave panorama verso i prati ad Est e verso il M.S.Mauro



Ex malga POS con il bivio per Montagne

Proseguendo per una decina di minuti si perviene sulla costa
sud-est del M.Grave, aperta, estremamente panoramica,
talmente libera da vegetazione che viene usata come take-off
per il volo libero. Al di la' della costa, una ventina di
metri verso est si erge la casera Pos, sul margine sud della
localita' "Il Piano". (mt.1077)
La casera ha il tetto ancora in buono stato, ma e'
abbandonata ed usata per cucinare grigliate all'aperto. Un
bel pozzo coperto con un lastrone di roccia, il cui accesso
e' sbarrato da una porticina, puo' fornire acqua, che pero'
appare stagnante e di dubbia potabilita' se non bollita.
La casera appare dalla Valbelluna come la costruzione piu'
alta e piu' visibile sul M.Grave.
Fino ad essa ci si puo' arrivare con mezzi fuoristrada.
-------------
Il sentiero prosegue proprio sul filo della costa, verso
N.Ovest, ben battuto. Esso sale dapprima con moderata
pendenza, poi si fa quasi pianeggiante e taglia con grande
panoramicita' tutta la costa sud della montagna. Talvolta
appaiono dei segni rossi che confermano il percorso. Si
supera il tratto roccioso del M.Grave sempre su sentiero ben
largo, con un passo in salita, e si giunge sulla crestina
rocciosa dalla quale il sentiero offre due possibilita':
1) Siamo a mt.1300 circa. Si intravede la chiesetta di S.Mauro
al di la' della valle, sotto di noi, la si puo' raggiungere
in circa 15 minuti seguendo il sentiero con segni rossi che
taglia in diagonale verso nord nella valle, raccordandosi con
il sentiero che scende dalla forcella di S.Mauro.
2) Si puo' risalire per venti metri la crestina rocciosa sul
lato nord (erboso) e poi traversare diagonalmente per
sentierino piuttosto esile, sempre in direzione della
forcella, passando sotto alle belle guglie rocciose del
M.Grave. Si taglia un dislivello di circa cento metri e si
perviene alla forcella Val Longa (Forc. di S.Mauro) in circa
15-20 minuti, raccordandosi al sentiero che sale dalla valle
5-10 mt sotto alla forcella. (nastrini bianco-rossi)
Dalla forcella di S.Mauro si diparte una traccia di sentiero
che sale il M.S.Mauro.

Si scende alla chiesa di S.Mauro in circa 15-20 minuti,
circa a mt.1300 si incontra il bivio del sentiero sopra descritto.
Presso la Chiesetta, la segnaletica indica la traccia che
sale il M.S.Mauro, oltre al sentiero dal quale si e' pervenuti.
La discesa a valle viene fatta per il sentiero che porta alla
chiesetta, che e' molto battuto e non presenta alcuna difficolta'.
Circa 150 mt. sotto alla chiesetta, sulla destra del
sentiero, scorre un torrentello che offre sempre acqua, a
metri 1100 circa. Il sentiero poi scende a tornanti una
ripida pala boscosa e quindi si raccorda con una pista
forestale che porta con discesa moderata fino al bivio con
segnaletica, che avevamo percorso a destra salendo.
Dislivello circa mt.700

acqua a mt. 950 -pista forestale
mt.1077 -casera Pos, nel pozzo.
mt.1268 -pressi della chiesetta di S.Mauro
mt.1100 - sulla dx del sentiero, torrentello
Il percorso va fatto con attenzione in inverno, con presenza
di neve nelle ore piu' calde, per pericolo di stacco di slavine.
Ore 3.30-4 escluse le soste.



ANELLO DEL M.GRAVE DALLA ORSERA -  VAL DI CANZOI
 (traccia gratuita GPS disponibile sui link citati)

Una escursione ad anello attorno al M.Grave per la Forcella di S.Mauro dalla Val Fraina, una laterale dx orografica della Val Canzoi. Questo itinerario è già libero dalla neve a fine aprile, consiglio la salita dalla Val Fraina e la discesa molto panoramica per la frazione di Montagne.

Circa duecento metri dopo il Camping-ristorante Orsera si seguono le indicazioni per sent. 819 e Forc. di S.Mauro salendo con l'auto per strada asfaltata e poi per stradina bianca sino ai piccoli spiazzi che lasciano parcheggio per circa 5-6 vetture a quota m. 700 circa.
Si segue il sentiero 819 per stradina che dopo un ponticello diviene sentiero e lascia la Val Fraina infilandosi in val Lunga e salendo ben battuto e largo sino alla Forc. di S.Mauro a q. 1413.


  Ponticello all'inizio del percorso


 La Casera in Val Longa


 Panorama salendo da nord la forc. di S.Mauro : dalla 'Pònta del Comedòn' sino alle Agnellezze di Erera

Si scendono diversi tornanti sino alla q.1301 dove ad un bivio con segnaletica si prende in leggera salita verso la costa sud-ovest del M.Grave (panorama sulla vicina chiesetta di S.Mauro). Si taglia completamente per pascoli e per sentiero molto largo tutta la costa sud del monte - grande panorama sulla vabelluna- calando alla ex malga 'Al Pos' -segnaletica-.


Il bivio poco sotto alla forc. di S.Mauro verso l'omonima Chiesetta

Giù per pista forestale abbastanza ripida che porta alla località Montagne con moltissimi tornanti. Da Montagne si segue la stradina bianca pianeggiante che si abbandona verso sinistra dopo duecento metri ancora per stradina in salita. La traversata fino alla località Fagarol è stupenda, per largo sentiero ombreggiato con tavoli per pic-nic e cartelli esplicativi.


                      Architettura naturale sulla dx orografica della Val Canzoi

La segnaletica è viola-verde. In località Case Fagarol c'è la possibilità di scendere diretti ad Orsera in Val Canzoi per stradina bianca (segnaletica) oppure di proseguire (occhio al GPS) per sentieri non più tanto larghi e nemmeno segnati sulle carte, scavalcando la costa del Col Bedarin e calando per buon sentiero ancora in Val Fraina. Da Montagne alla Val Fraina il dislivello in salita è di circa 250 metri.
Dislivello complessivo mt. 1100 circa - ore 6.00 - non vi è acqua sul percorso.
Ristoro aperto tutto l'anno: 'Ai quattro Pass' presso ex albergo Boz -Lago della Stua Camping a metà Val Canzoi -Orsera
Cartografia: Tabacco :Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi 1:25000 GPS UTM
Tabacco :n.023-Vette Feltrine 1:25000 GPS UTM


     
     Alla Forc. di S.Mauro per sentiero nr.819 della val Fraina

Il percorso segue una valle confluente alla val di Canzoi,
cioe' la val Fraina e perviene alla forc. di S.Mauro sopra l'omonima chiesetta.

La val Fraina si stacca dalla val di Canzoi poco piu'
avanti alla localita' Orsera, dopo l'osteria Cimule (maneggio)
verso ovest (dx orogr.)
Vi si inoltra per circa un chilometro per rotabile dapprima
asfaltata, poi strada bianca, poi pista forestale.
La pista forestale termina con una piazzola con teleferica a
mt.800 circa e da qui' la pista diviene sentiero.
Subito vi e' un bivio dove girando in salita a destra ci si
inoltra nella Val del Bosco Lungo che e' il proseguimento della Val Fraina.
Il sentiero prosegue fino al fondovalle dove a quota mt. 810
circa gira bruscamente a sinistra oltrepassando il greto del
torrente ed inerpicandosi in direzione sud verso la forcella.
Il sentiero e' sempre ben battuto ed oltrepassa il torrente
a quota 890 mt. e quindi risale la valle sempre mantenendosi
sulla sin. orografica (destra salendo).
A quota 1235 vi e' una caseretta in condizioni precarie ma
che pero' puo' offrire riparo in caso di pioggia. (in mezzo alle
frambole). Detta caseretta non e' indicata sulle carte: il
sentiero in questo punto e' scarsamente visibile ed occorre
puntare a destra salendo verso le crode per riguadagnarlo dalla casera.
In breve si giunge in forcella a mt. 1406.
Dalla forcella si gode il panorama sul feltrino, Campon,
Tomatico, e la sottostante valle di S.Mauro con la chiesetta
omonima che si scorge camminando una trentina di metri ad est della forcella.
Verso nord si puo' ammirare il pascolo dove vi sono le case
Saladen, il Sass de Mura ed Erera.
Subito a destra della forcella si diparte una traccia di
sentiero che porta verso il M.S.Mauro, che in verita' e' pieno di
sentieri dismessi e presenta pale erbose assai ripide.
Classica e' la traversata dalla val Fraina alla val di
S.Mauro attraverso la forcella di S.Mauro (occorrono due auto, ore 3-3.30)

ore 2 circa dalla rotabile.
acqua: in val Fraina, ma non sempre.
dislivello mt.800.

        
 
Torna ai contenuti | Torna al menu